NON AVER PAURA DELLA PAURA

    NON AVER PAURA DELLA PAURA

    Questo cortometraggio di poco più di due minuti, edito nel 2015 da “Vancouver Film School”, ci fa osservare il lato positivo della paura. Infatti, sebbene la paura spesso ci possa limitare, altre volte è funzionale al nostro benessere.

    Nel corto si vede un uomo che teme di dover parlare ad un pubblico, ma c’è anche una donna nel panico dopo che l’ascensore si è bloccato e infine un giovane che trema di fronte ad un piccolo animale. L’assenza della paura nel protagonista è pericolosa, perché lo porta ad essere investito da un mezzo. Dopo questo evento traumatico anche il protagonista porta con sé la paura che lo protegge di fronte alle situazioni di pericolo lungo la strada. È interessante notare come tutte le persone a passeggio abbiamo della paura vicino a loro (rappresentata da una macchiolina nera umanizzata), perché è proprio così: tutti abbiamo paura di qualcosa e questa, a volte, è un’alleata.

    Pensate a quando avete così tanta paura della verifica o dell’interrogazione da studiare con grande impegno. Grazie alla paura (o meglio, in questo caso, a sua “sorella” ansia scolastica) vi siete accuratamente preparati alla valutazione; se non ci fosse stata, probabilmente il voto non sarebbe stato altrettanto positivo e nemmeno avreste appreso a sufficienza.

    Certo ci sono due lati della paura: quella che ci sprona a migliorarci e ci fa vivere sereni e poi c’è quella che ci blocca di fronte alle situazioni, che ci limita, perché troppo “forte”. Il “segreto” è trovare il giusto equilibrio.

    A cura di Roberta Zonta


    Piazza Cardinal S. Baggio, 7
    36027 Rosà (VI) - Italy

    Cod. Fiscale: 03502360245
    Assessorato alla Cultura

    ALTRE INFORMAZIONI

    © 2020 Ass. Culturale Studio Valore - All Rights Reserved - Powered by Studio Valore
    Image