YOGURT FAI DA TE

    YOGURT FAI DA TE

    Hai mai pensato di fare lo yogurt in casa? E’ molto semplice e lo puoi fare senza grandi attrezzature. Se hai una yogurtiera allora vuol dire che hai già confidenza nel farlo, ma puoi fare anche senza. Ti spiego come.

    Perchè fare lo yogurt in casa?

    • Perché dà una soddisfazione immensa cimentarsi nel fai da te culinario con i fermentati…parti dal latte e ottieni un prodotto leggermente acido, consistente e cremoso, solo grazie a fermenti che si moltiplicano;
    • Perché gli alimenti fermentati arricchiscono la flora batterica intestinale e di conseguenza vanno a modulare il sistema immunitario;
    • Perché lo yogurt fatto in casa si consuma fresco nel giro di pochi giorni da quando lo produci. L’industria alimentare in genere dà allo yogurt una scadenza di 45 giorni circa dalla data di produzione, periodo durante il quale i fermenti lattici mano a mano muoiono. In quello fatto in casa ci sarà un alto tenore in fermenti lattici vivi: in più se lo starter di partenza è uno yogurt probiotico ci trovi anche i fermenti probiotici ben sviluppati;
    • Perché, se l’hai terminato puoi produrlo anche di domenica quando i negozi alimentari sono chiusi (in questo periodo);
    • Perché scegli tu la qualità del latte con cui farlo. Puoi partire da un latte di alta qualità della zona, da un biologico di montagna, da un latte fieno, da una bevanda di soia…)
    • Perché lo fai in un bel vaso di vetro e contribuisci a rispettare l’ambiente (senza creare inquinamento buttando via i vasetti di plastica …)

    Ho provato a fare lo yogurt sia di latte vaccino che di soia con diversi esperimenti, yogurtiera compresa. Adesso però vi spiego il metodo che mi ha dato più soddisfazione sia per consistenza che per sapore. Un metodo semplice, rapido e che non richiede alcun tipo di attrezzatura se non un vaso di vetro da litro, dall’imboccatura larga.

     ngredienti:

    • 850 ml di latte pastorizzato (a scelta: vaccino, di alta montagna, di soia…)
    • 150g di yogurt al naturale di buona qualità (che faccia da starter), meglio se con fermenti probiotici

    Attrezzatura

    • un vaso di vetro da litro a bocca larga (tipo quelli della Bormioli)
    • la punta di un cucchiaino di zucchero o di malto ( per ben avviare il processo fermentativo) – MA E’ FACOLTATIVO
    • il contenuto di mezza capsula di fermenti probiotici (di quelli acquistati in farmacia/erboristeria) – FACOLTATIVO
    • una bella coperta in pile o una trapuntina ben imbottita (io sto riciclando da anni quella della carrozzina dei bimbi)

    Come procedere?

    In un pentolino metti il latte pastorizzato e scaldalo fino a quando non diventa tiepido. La temperatura ideale sarebbe il raggiungimento dei 40°C, ma in assenza del termometro si può fare benissimo mettendo il mignolino nel latte e sentendo che sia tiepido, tendente al caldo.

    Nel frattempo, passa la parte esterna del vaso di vetro (ben chiuso con il tappo), sotto l’acqua corrente calda in modo da scaldarne le pareti. Asciugalo, aprilo e versaci il latte. A questo punto aggiungi lo yogurt (portato a temperatura ambiente: fuori dal frigo 1h prima) e con un lungo cucchiaio mescola bene. (Aggiungi eventualmente il pizzico di zucchero/malto e la mezza capsula di fermenti probiotici). Avvolgi il vaso con un canovaccio, quindi con la copertina di pile o la trapunta e lascia riposare dalle 6 alle 10 ore.

    Trascorso il tempo, libera il vaso dalle coperte e apri il tappo. Lo yogurt si presenta sotto forma di unico coagulo: un massa rafferma di latte fermentato a volte circondata da del siero. Puoi scegliere di mangiarlo così o più cremoso. In questo caso con un cucchiaio mescola vigorosamente così da ottenere una massa omogenea e riponi in frigo fino al raffreddamento completo: in questo tempo lo yogurt recupera struttura dando un bel prodotto consistente.


    Piazza Cardinal S. Baggio, 7
    36027 Rosà (VI) - Italy

    Cod. Fiscale: 03502360245
    Assessorato alla Cultura

    ALTRE INFORMAZIONI

    © 2020 Ass. Culturale Studio Valore - All Rights Reserved - Powered by Studio Valore
    Image